arte

Venerdì, 08 Luglio 2016 09:17

FATTO IN ITALIA

Scritto da

Dal Medioevo al Made in Italy


                  Sale delle Arti - Reggia di Venaria

PROSEGUE CON SUCCESSO LA MOSTRA FATTO IN ITALIA. DAL MEDIOEVO AL MADE IN ITALY 

"Fato in... nella butega de...", impresso sul retro delle maioliche realizzate in Italia, è il marchio, il segno forte che fin dal Medioevo identificava la qualità artistica e artigianale del prodotto fatto in Italia.

 

Prende inizio proprio dal Duecento la straordinaria avventura del "Made in Italy", che la Reggia di Venaria presenta in una mostra dedicata alle eccezionali creazioni artigianali tra il Medioevo e la prima metà del Seicento con alcune riflessioni sul contemporaneo. La mostra si propone di rintracciare nella storia della produzione artistica italiana quei momenti straordinari in cui la qualità artistica, la capacità di innovazione e l'eccellenza tecnica si sono uniti per produrre beni che, riconoscibili per il loro stile e diventati di moda, sono stati esportati nel resto d'Europa.


Dai tessuti lucchesi a quelli veneziani e genovesi, dagli avori medievali degli Embriachi alle invenzioni dell'oreficeria milanese del Cinquecento, dalle armature lombarde ai bronzetti che diffusero il gusto per l'antico, fino alle maioliche di Faenza poi note in Francia come faïences: sono alcuni dei momenti della produzione artistica italiana in cui vennero creati oggetti di straordinaria qualità tecnica e decorativa. Creazioni che, ispirandosi al rapporto con l'antico che connotava l'arte italiana, attinsero alle più avanzate invenzioni delle arti cosiddette maggiori e costituirono il tramite più rapido della diffusione nel mondo dei modelli iconografici e stilistici elaborati in Italia.

 

La mostra racconta la storia del "Made in Italy" dalle sue lontane origini fino alla produzione più attuale. Una vicenda nata nelle botteghe e nelle corporazioni medievali, dove il genio artistico si trasformava in produzione artigianale, e che poi dall'età della rivoluzione industriale, ricompare oggi in questo scorcio di XXI secolo. Nelle ultime sale della mostra, nella grande Sala delle Commedie, sono posizionate le creazioni di alcuni giovani designer italiani che, in diretta linearità con gli artisti del passato, lavorano i medesimi materiali utilizzati secoli prima (terra, ferro e vetro) per realizzare le loro opere.


Data l'ampiezza della diffusione di queste opere, la mostra coinvolge prestigiosi prestatori europei ed italiani: il Victoria and Albert Museum, il Louvre, il Museo dei Tessuti e delle Arti decorative di Lione, il Museo di Capodimonte, il Museo Nazionale del Bargello e il Castello Sforzesco.

 

A cura di Alessandra Guerrini.
Barbara Brondi & Marco Rainò per "Fatto in Italia. Poetiche contemporanee".
Comitato scientifico per la selezione delle opere formato da Vincenzo Abbate, Fulvio
Cervini, Marzia Cataldi Gallo, Davide Gasparotto, Guido Guerzoni, Silvio Leydi, Massimo
Negri, Paulus Rainer, Carmen Ravanelli Guidotti, Maria Ludovica Rosati, Michele Tomasi,
Susanna Zanuso.


www.lavenaria.it

 

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

 

Altro in questa categoria: « LA MILANESIANA 2016 Mnemosyne »

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino