Territorio

Mercoledì, 27 Marzo 2019 14:13

FOLLIA IN FIORE 2019

Scritto da Giulia Signorelli

TRA PIANTE, BONSAI, CULTURA DEL VERDE E PROGETTI SOCIALI

 

Il 30 e il 31 marzo 2019, Collegno (TO) - 

Giunta alla sua XII edizione, la mostra mercato Follia in Fiore è diventata uno degli appuntamenti florovivaistici imperdibili del panorama nazionale. Promossa dalla Città di Collegno, in collaborazione con la Società Orticola del Piemonte, la manifestazione è in programma sabato 30 e domenica 31 marzo nel chiostro della seicentesca Certosa Reale di Collegno, dove un tempo i padri certosini coltivavano le erbe officinali e che fu poi trasformata, nel corso dell’Ottocento, in una delle più grandi strutture psichiatriche d’Italia. I colori e i profumi della primavera animeranno, anche quest’anno, l’affascinante palcoscenico della Certosa Reale grazie a vivaisti provenienti da tutta la Penisola: rose, arbusti da bacca, piante aromatiche, orchidee, ma anche piante succulente, piante profumate, mangerecce e curative, tillandsie, piante da frutto, piccoli frutti, agrumi, piante da orto, piante acquatiche, rampicanti, annuali, erbacee perenni e graminacee ornamentali.

 

Non mancheranno proposte utili e originali per il giardino e il terrazzo, grazie alla presenza di alcuni dei più interessanti ceramisti italiani che metteranno in mostra le proprie creazioni. Non solo vivaisti professionisti, ma anche progetti sociali per incentivare le persone con disabilità ad approcciarsi al verde e al giardinaggio. La “RAF – Padiglione 11”, gestita dalla “Cooperativa Nuova Assistenza” sarà presente con un proprio banchetto di manufatti a tema floreale creati dagli ospiti della Cooperativa: 14 persone con patologie fisiche e psichiche tra cui alcuni degenti ormai ultra ottantenni dell’ex Ospedale Psichiatrico di Collegno, chiuso nel 1978 a seguito della Legge Basaglia (https://www.nuovassistenza.it/Strutture/RAF - Collegno.html).

 

Sotto il porticato della Certosa saranno esposti anche i progetti frutto della 5^ edizione del workshop MinD – Mad in Design, finalizzato all’inclusione sociale e alla rigenerazione urbana attraverso la riprogettazione di un’area verde all’interno del quartiere Borgo San Paolo di Torino, in cui sono state coinvolte 80 persone tra studenti universitari, designer, architetti, personale socio sanitario e 16 utenti seguiti dai servizi di salute mentale (www.madindesign.com). Spazio anche all’Orto che cura, laboratorio di agricoltura sociale e didattica ambientale gestito dalla Cooperativa Sociale Il Margine, alla Cooperativa 3e60 e alla Cooperativa Sociale Chronos, che esporrà manufatti realizzati da persone con disabilità, tra cui le piantine coltivate nel laboratorio di giardinaggio presso la comunità “Casa di Eugenio” a Rivoli, organizzato nell’ambito del “Progetto Onda”, nato per valorizzare le capacità manuali d egli ospiti attraverso la cura della natura.

 

La mostra mercato sarà poi impreziosita da un’affascinante Mostra di Bonsai, organizzata da Bonsai Torino e ospitata presso l’Aula Magna dell’Università, affacciata sul chiostro della splendida Certosa Reale. Piccoli gioielli in mostra ma anche la possibilità di conoscere più approfonditamente le regole per un loro corretto allestimento in stile giapponese, grazie alla presenza di esperti del settore che insegneranno come curare, innaffiare e potare al meglio i bonsai “casalinghi”.

 

Come è ormai tradizione, Follia in Fiore proporrà anche un ricco programma di incontri, laboratori e presentazioni dedicati alla cultura del verde per un pubblico di ogni età, a cura del Comune di Collegno. A cominciare, sabato 30 marzo, da “Storia di un Ippocastano”, con la presentazione del progetto Collegno Spazio Verde e la scopertura della targa dedicata a questo storico albero cittadino, oggetto di numerosi interventi per la sua salvaguardia. Durante la due giorni, all’interno del cortile principale dove si svolge la mostra – mercato, ci sarà l’occasione di approfondire segreti e potenzialità de “Le erbe officinali” grazie all’Azienda agricola F.lli Gramaglia, e di riconoscere le erbe aromatiche, attraverso un percorso sensoriale a cura dell’Associazione San Lorenzo Gruppo Storico Contea di Collegno. Ci si potrà cimentare in laboratori come quello del “riciclo creativo” guid ati da Associazione LEULABRAF Nuova AssistenzaAssociazione Chicco di grano Libera Scuola Michael, e quello dedicato a “Conoscere i funghi per conoscere l’ambiente” a cura dell’ Associazione Micologica Piemontese.

 

Non mancheranno degustazioni di miele a km 0 in compagnia dell’Alveare che dice si, l’incontro con i rapaci a cura dell’Associazione Falconeria del Vento e interessanti approfondimenti sull’ apicultura e orticultura in piccoli spazi a cura del Parco del Nobile e sulla Salvaguardia del territorio insieme a Gruppo della Collina MorenicaAssociazione Pro Natura e Circolo Legambiente Dora in Poi. Momenti creativi e artistici saranno garantiti da l’esposizione dei vasi officinali del Concorso Nazionale Lucio De Maria, dalle dimostrazioni sul riutilizzo dei materiali di recupero a cura degli Ecovolontari di Collegno e da l’Installazione Frida Kahlo grazie alle Donne ai ferri corti.

 

I più piccoli potranno divertirsi con i laboratori organizzati dalla Cooperativa Chronos ed entrare in contatto con dei simpatici asinelli grazie all’associazione Asini trekking. I Ciceroni col legnesi guideranno i più curiosi alla scoperta dei siti storici della Certosa Reale. Presso l’antistante Piazzale Avis, invece, sono in programma altri incontri, giochi e laboratori dedicati all’ “Orto che cura” guidati dalla Cooperativa Il Margine e dalla Cooperativa 3 e 60.


condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2020 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino