Musica

Venerdì, 05 Ottobre 2018 16:39

The Alba Music Festival at Alba's International White Truffle Fair

Scritto da PiemonteTerradelGusto

I Concerti della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba :The Alba Music Festival at Alba's International White Truffle Fair


Il 7 - 14 - 21 - 28  ottobre 2018, Alba (Asti) -


Alba Music Festival presenta CLASSICA, con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag. Sette appuntamenti musicali scandiscono le domeniche della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e rappresentano uno spazio di piacere e di cultura, dedicato agli amanti della musica classica, in uno dei periodi di maggior interesse e attrattiva per il territorio.



Non poteva mancare la musica colta in una manifestazione di così grande prestigio e richiamo internazionale come la Fiera. La programmazione di CLASSICA, con ensemble cameristici e solisti di alto livello, è rivolta ai numerosissimi appassionati che seguono assiduamente Alba Music Festival e allo stesso tempo completa il ricco calendario della città, offrendo, attraverso il linguaggio universale della musica, un ulteriore motivo di attrazione per il crescente turismo internazionale che anima il territorio.



La risposta del pubblico che nelle passate edizioni ha riempito la sala ogni domenica, è la dimostrazione concreta del valore dell’iniziativa e della sua d’essere. Lo spettacolo dal vivo e la musica classica in particolare, sono una fondamentale esperienza sociale collettiva, di coesione e di coinvolgimento per un pubblico internazionale. CLASSICA è riuscita a catalizzare i favori del pubblico, della critica e dei sostenitori, mettendo insieme un progetto organico che combina profondi contenuti e divulgazione, beneficio locale e visibilità globale.



L’edizione 2018 vedrà un concerto con la presenza di Maxence Larrieu, considerato uno dei più importanti flautisti di questo secolo, personaggio leggendario che ha dato un impulso straordinario alla musica ed al repertorio del suo strumento. Il governo francese lo ha insignito della Legion d’Onore e del Cavalierato delle Arti e delle Lettere. Nella sua carriera ha ottenuto traguardi raramente eguagliabili, come i 14 "Grand Prix du Disque" e la registrazione di gran parte della letteratura flautistica, con oltre 180 dischi. Titolare, per molti anni, delle cattedre presso i Conservatori Superiori di Lione e Ginevra, ha tenuto corsi di perfezionamento in tutto il mondo, dall’estremo oriente (dove ha effettuato più di 100 tournée) agli Stati Uniti, all’Europa intera, contribuendo in modo sostanziale alla diffusione della Scuola flautistica francese e della grande tradizione musicale europea. Enfant prodige, ha iniziato lo studio del flauto presso il Conservatorio della sua città, Marsiglia, sotto la guida di Joseph Rampal.

 

Dopo aver ottenuto il Diploma con il massimo dei voti, si trasferisce nel 1951 a Parigi e quindi, dopo un solo anno di studio presso il Conservatorio nella classe di Gaston Crunelle, ottiene il 1er Prix in flauto. Due anni più tardi ottiene il 1er Prix in Musica da Camera seguito, nel 1954, dal 1° Premio nei Concorsi Internazionali di Monaco e di Ginevra. Primo flauto solista dell'ORTF, dell’Opera Comique e dell'Opera di Parigi, si è in seguito dedicato ad una strabiliante carriera solistica, con le orchestre e direttori più prestigiosi, ispirando nuove opere, curando edizioni e revisioni, con uno straordinario plauso della critica, riassunta in un commento del celebre quotidiano Le Figaro: «il flauto incanterebbe, se non fosse incantato da Maxence Larrieu».



L’inaugurazione vedrà la presenza del soprano spagnolo Lidia Basterretxea Vila, del soprano Marina Malavasi e di Giulio Mercati all’organo, in un suggestivo programma dal Barocco al Romanticismo. Dopo Maxence LarrieuGiuseppe Nova e Shigeko Tojo, che si esibiranno il 14 ottobre in un programma barocco europeo con la collaborazione del clavicembalista Maurizio Fornero, sarà la volta, il 21 ottobre, di un noto duo pianistico a quattro mani formato da Marco Sollini e Salvatore Barbatano. Polacca come Chopin, la pianista Joanna Trzeciak, il 28 ottobre ci condurrà in un recital tra le pagine famose del grande autore e ancora il pianoforte sarà il protagonista per il concerto del 4 novembre con il solista Paolo Francese. Per il concerto dell’11 novembre avremo ospite il violinista spagnolo Joaquin Palomares con Albert Giménez al pianoforte, in un programma tra Italia e Spagna, per concludere il 18 novembre con I solisti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, in un programma dedicato ad un capolavoro mozartiano, la Gran Partita per 13 solisti.

I concerti si tengono nella centralissima Chiesa di San Giuseppe, in Piazzetta Vernazza ad Alba, e sono realizzati in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe.

Dettagli e calendario completo su: www.albamusicfestival.com

Partner Città di Alba Regione Piemonte – Fondazione Piemonte dal Vivo Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero Parco Culturale Langhe Monferrato Roero Associazione per il patrimonio dei paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato Associazione Commercianti Albesi Gazzetta d’Alba Famija Albèisa Rotary Club

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

Altro in questa categoria: « MYSELF

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2018 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino