intorno a noi

Venerdì, 14 Febbraio 2014 14:36

DAI FONDI DEL CAFFÈ RICICLATO NASCE...

Scritto da

Cosa c’è di meglio di un buon caffè per iniziare bene la giornata?

 

 

Cosa c’è di meglio per iniziare bene la giornata? una bella tazzina di caffè! 

Una bella tazzina di caffè fumante può avere altri utilizzi, oltre ad essere un piacere, può aiutare l'ambiente, come?Come il ricliclo del fondo del caffè considerato un rifiuto indifferenziato. Una buona pratica sarebbe non gettare i fondi del caffè o le capsule nei rifiuti.....Utopia realizzare un centro di raccolta? Una nuova ed utile professione!  

 

Funghibox -

Funghibox è un kit fai da te per la coltivazione di circa 700/800 grammi di funghi freschi della varietà ostrica, creato per soddisfare le esigenze delle nuove generazioni di consumatori, sensibili ai temi della sostenibilità ambientale. Sono prodotti utilizzando un substrato di fondi di caffè 100% riciclato, raccolti quotidianamente da persone in inserimento lavorativo attraverso l'uso di biciclette con carretti adattati alle specifiche esigenze di bar e ristoranti del territorio.

 

I fondi di caffè si trasformano in pellet e fertilizzante -

Le macchine automatiche distributrici di bevande calde hanno tutti i giorni a che fare con i fondi di caffè che rimangono nei dispositivi e vanno gestiti. Dall’ingegno di un’azienda friulana e dalla collaborazione con l’Università di Udine e Blucomb – spin-off dell’Ateneo che si occupa di produzione e utilizzo di carbone vegetale, la Cattelan Distributori Automatici (CDA) ha potuto veder realizzato il suo progetto di riciclo e riutilizzo degli scarti del caffè. Dopo aver reso la sua sede completamente autonoma dal punto di vista energetico e organizzato la distribuzione con mezzi ecologici per la CDA è ora la volta della gestione dei residui di caffè che potranno trasformarsi in pellet e in fertilizzanti.

 

Starbucks, uno dei leader mondiali nell’industria del caffè, lancia il concorso “Betacup-drink sustainably” per menti creative a sviluppare concept di tazze biodegradabili. Interessante è quello di Cup of beans, una tazza che prevede l’utilizzo di una carta composta da caffè di bassa qualità, fondi di caffè e scarti della lavorazione del chicco, Coffee cup, composta da fondi di caffè e rivestita in cera di soia.

 

Çurface è un materiale di nuova generazione, che coniuga design industriale e tecnologie verdi. L’idea viene da RE-worked, azienda inglese che è riuscita a creare una linea di tavoli e sedie partendo da fondi di caffè addizionati a plastica riciclata post consumo.

 

Decafé, serie di lampade e ciotole del designer spagnolo Raùl Laurì, interamente composte da fondi di caffè. La sperimentazione e la ricerca su questo nuovo materiale, sono valsi al designer il primo premio al Salone Satellite Award 2012. I fondi utilizzati per produrre Curface, provengono da uffici, caffetterie e fabbriche alimentari e prima di essere miscelati a plastica riciclata post consumo (in particolare quella proveniente da RAEE – Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), vengono opportunamente sterilizzati e compressi in lastre. La plastica riciclata per il confezionamento di Curface, viene fornita da Axion Polymer, un’azienda specializzata nel riciclo di materiali plastici.

 

Piatti e tazzine, fatti di fondi di Caffé dall'Olanda, terra esemplare della cultura del rispetto ambientale e del riuso/riciclo sostenibile. La Dutch association of coffee and tea roasters (associazione olandese che si occupa della distribuzione del tè e del caffè) Matthijs Vogels da Eindhoven, con la sua attività Sprout design si occupa di progettare e realizzare prodotti dal riciclo, mirati alla ecosostenibilità. Sprout Design raccoglie grandi quantità di caffè e dopo le doverose operazioni di pulitura, procede a pressarlo su degli stampini con una macchina appositamente costruita.

 

 

La Waste Ware, una linea di barattoli, stoviglie, vasetti e altri oggetti, tutti fatti di caffè e riciclabili al 100%. Il procedimento è completamente naturale e non ha bisogno di nessun additivo o aggiunta, quindi l’oggetto prodotto è biodegradabile (visto che è composto al 100% da caffè), e a differenza delle normali stoviglie, una volta rotto o rovinato potrà essere ri-utilizzato per concimare l’orto o i vasi di casa.

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

 

 

 

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2020 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino