Food e Alimentazione

Sabato, 09 Luglio 2016 13:14

FIORI COMMESTIBILI

Scritto da Stefano Sforza

A cura dello chef Stefano Sforza

 

Parliamo di fiori commestibili con lo chef Stefano Sforza del Ristorante Le Petit Madeleine - Turin Palace Hotel: 

"Sono un'amante dei fiori e delle erbe spontanee commestibili". In natura ne esistono molte specie, basta andare in un qualsiasi campo e raccoglierli. E' necessario però fare estrema attenzione poiché alcuni fiori anche se hanno un bell'aspetto sono velenosi ad esempio la Belladonna (angiosperme dicotiledoni) o la Digitale purpurea (Digitalis purpurea). 

I fiori che si trovano in commercio di solito sono fiori coltivati in serra, anche in questo caso è necessario controllare bene la provenienza e verificare che non siano stati trattati con prodotti chimici. Un'altra precauzione è di non mangiare fiori trovati al bordo della strada o nei giardini pubblici...

Il mio personale consiglio è di coltivare i fiori da se, così da avere un prodotto completamente naturale. E' fondamentale mangiare solo i petali e i pistilli, i gambi vanno eliminati.

 

 

Negli anni ho avuto l'opportunità di studiare quali sono i fiori commestibili e ne ho selezionati una cinquantina che utilizzo in cucina per comporre i piatti più elaborati o anche solo per una semplice insalata:

  • Fiori di basilico: di solito sono fiori molto colorati si trovano bianchi,viola,rossi.
  • Fiori di aneto: colore giallo hanno un gusto erbaceo.
  • Fiori di allium: rappresentano la specie di fiori nati da (erba cipollina, aglio, porro, scalogno)sono molto gustosi ma vanno utilizzati con parsimonia.
  • Fiori di borragine: fiore blu tendente al viola ha un retrogusto di cetriolo.
  • Fiore di camomilla: fiore dolcissimo, si utilizzano soprattutto per fare gli infusi.
  • Fiore di citrus: comprendono tutti i fiori di (limone, arancio, pompelmo, mandarino)sono fiori con una acidità spiccata.
  • Fiore di coriandolo: molto profumato ed erbaceo.
  • Fiore dente di leone: uno dei miei preferiti fiore molto bello e con molte varietà di colori.
  • Fiore di zucca: molto utilizzato in cucina per la sua grandezza e il suo sapore intenso.
  • Fiore di ibisco: molto utilizzato in sciroppi, confetture e infusi.
  • Fiore di anice: profumato con un retrogusto di liquirizia.
  • Fiore di nasturzio: molto colorato con un gusto dolce e piccante va usato con cautela.
  • Fiore di rosmarino: va utilizzato solo come guarnizione.
  • Fiore di viola: ricorda la menta molto utilizzato in pasticceria

 

LA BOUTIQUE DELLO CHEF - CHIERI (TO)

labottegadellochefblog.wordpress.com

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2021 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.