EVENTI

Mercoledì, 28 Novembre 2018 14:24

GIASS AT CAVOUR

Scritto da

Il primo gin 100% milanese torna a Torino per una serata all’insegna dell’alta cocktailarie


 

Proseguono con successo gli appuntamenti con GIASS al Bar Cavour. Il primo gin 100% milanese torna nella capitale sabauda, per deliziare gli appassionati con nuove interessanti proposte, realizzate dall’head barman del Bar Cavour, Marco Ciminnisi. Un sodalizio vincente che si rinnova all’ombra della Mole e che vede protagonista ancora una volta GIASS, il primo London Dry Gin milanese, in un contesto storico, cosmopolita e internazionale come il Bar Cavour.


Venerdì 30 novembre, a partire dalle ore 19, la drink list del locale si arricchirà con quattro cocktail tutti a base di GIASS, il gin versatile che per l’occasione verrà proposto in modo originale
dal mixologist “di casa” per celebrare l’attesa del Natale con proposte che non mancheranno di sedurre gli ospiti. La degustazione partirà con un drink conosciuto e amato da tutti, “ La dama bianca ” con Italicus rosolio di bergamotto, succo di lime, miele e pompelmo. Si prosegue con un omaggio al capoluogo meneghino, il “ Milano Mule ” con liquore alla camomilla, succo di limone, ginger beer, bitter al limone.

 

A seguire è la volta di “ Blanche ” con blanche de Normandie, assenzio, limone, zucchero e albume; si chiude con “Brune” dove al GIASS si unisce il cognac VS, sciroppo di panela e bitter
all’arancia. I cocktail saranno in degustazione a partire dalle ore 19 e avranno un prezzo di 13 euro. Per informazioni e prenotazioni: tel. 011 19211270.

 

GIASS (che in dialetto lombardo significa “ghiaccio”) nasce dall’intuizione di cinque amici:

Andrea e Simone Romiti, Richard D’Annunzio, Francesco Niutta e Francesco Braggiotti, che hanno saputo trasformare la passione per il dell’aperitivo in un progetto ambizioso, dedicato alla loro città.

La ricetta del gin nasce dalla creatività di Richard D’Annunzio, barman professionista: nella sua cucina, utilizzando la lavapiatti come surrogato di un alambicco, inventa e sperimenta fino a trovare la formula chimica perfetta, messa a punto dai cinque soci grazie a molti assaggi. Il risultato è un gin equilibrato e versatile che mette d’accordo tutti i palati grazie a 18 botaniche selezionate che, mescolandosi, sprigionano un inedito mix di profumi e aromi. Il carattere eclettico di GIASS si completa nella diciannovesima essenza, l’elemento instabile e sempre diverso, l’incontro con il gusto di chi lo sorseggia.


La bottiglia, elegante nella sua semplicità, è anch’essa un omaggio alla città della Madonnina: l’etichetta, serigrafata sul vetro, è ispirata ai disegni geometrici della Galleria Vittorio Emanuele, mentre il logo richiama una “vedovella”, le tipiche fontanelle meneghine. A pochi mesi dal suo debutto sul mercato GIASS ha già ottenuto riconoscimenti, tra cui la Medaglia d'Argento alla San Francisco World Spirits Competition 2017 (SFWSC), di gran lunga la gara più prestigiosa al mondo per i distillati.

Grazie al design della sua bottiglia, curato da Chiara Cappellini e Lorenzo Piccinini, GIASS è stato premiato con la Silver Medal anche nella SFWSC Packaging Competitionwww.giassgin.com

 

BAR CAVOUR.

Un portone, un campanello e un numero da tenere a mente: 1757. L’indirizzo, Piazza Carignano 2, a Torino, è ormai sinonimo di eccellenza. Al primo piano si cela un american bar con cucina dall’atmosfera ricercata e rilassante. Le tonalità sono scure con boiserie nere, pareti color ottanio, divanetti in velluto, sedie in cuoio e tavoli con specchi neri che riflettono i grafismi della
volta realizzati a foglia d’oro dall’ artista Arturo Herrera. Le suggestioni sono internazionali: sembra di stare a New York oppure a Londra.

Lo staff sorridente, gli abili bartender che dall’elegante bancone suggeriscono a ogni cliente il cocktail giusto e i piatti​ sornioni della cucina si accompagnano a un intrattenimento musicale raffinato e mai scontato. Ultima in ordine di apparizione è “La Stanza Verde”: una sorta di alcova “dove fare il broncio” e degustare proposte mai banali. La Sala Bronstein, personalizzata da una china di dimensioni ambiziose dell’omonimo artista, avvolge il cliente in un’atmosfera di casa, con il camino e una libreria d’arte che offre incessanti spunti a chi è interessato a sfogliare un libro.

La ricerca di prodotti premium, la bravura dei bartender, l’attenzione ai desideri dei clienti e l’internazionalità della proposta sono gli ingredienti che rendono Bar Cavour speciale.

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

www.barcavour.com

 

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2018 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino