Mercoledì, 04 Ottobre 2017 09:33

Flor autunno 2017

di  Giulia Signorelli

 

 

 

Il 7 e 8 ottobre 2017, Torino - 

 

Torna l'edizione autunnale di Flor, che trasformerà nuovamente il centro di Torino in un immenso giardino. Dalla storica via Carlo Alberto a via Principe Amedeo fino a Piazza Carlo Alberto, in un percorso all'insegna del verde e della natura. Saranno circa 170 gli espositori provenienti da tutta Italia che proporranno le proprie eccellenze florovivaistiche, ideali per abbellire spazi urbani, giardini, terrazzi e balconi: si andrà dalle piante succulente a quelle carnivore, passando per orchidee, tillandsie, piante acquatiche e rampicanti, aromatiche e tropicali. Piante da appartamento, bonsai, piante da secco e da sole intenso, piante da ombra, fioriture annuali, bulbose e graminacee. Non mancheranno proposte più stagionali come le viole, i ciclamini, peperoncini di ogni genere, aster e rose rifiorenti. I caldi e vivaci colori autunnali saranno protagonisti anche nelle foglie di ortensie, aceri giapponesi e cornioli. Come da tradizione, spazio poi all' oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni e spezie.

 

Organizzata dall'Associazione Nuova Orticola del Piemonte (www.orticolapiemonte.it), Flor è ormai diventato un appuntamento consolidato nei calendari delle mostre mercato italiane e rientra a pieno titolo tra le dieci manifestazioni floro - vivaistiche nazionali per quantità e qualità degli espositori presenti. Con le sue due edizioni annuali, primaverile e autunnale, ha saputo costruire un rapporto di fiducia con i tanti appassionati di verde e i cittadini che da sempre affollano le vie nelle giornate della mostra mercato, grazie alla presenza delle eccellenze vivaistiche piemontesi e nazionali. Anche per questa edizione autunnale, Flor propone un ricco calendario di appuntamenti tra laboratori, work-shop, mostre tematiche, spettacoli e suggestivi itinerari nel verde.

 

Il cortile di Palazzo Birago, sede della Camera di commercio di Torino, in via Carlo Alberto 16, si trasformerà in un spazio incontri e relax, grazie all'allestimento a cura di Neò-Natura su misura. Al suo interno, per tutta la durata di Flor, sarà allestito un piccolo orto ubriaco, realizzato in collaborazione con Anselmo Torino 1857 vermouth e liquori. I visitatori potranno così conoscere le piante da cui, a partire dal XVIII secolo, veniva ricavato l'estratto che, insieme a vino, alcool e zucchero, ha dato vita al famosissimo Vermouth di Torino. Tra queste, "l'Artemisia Absinthium", pianta che cresce spontanea in Piemonte e dal cui nome tedesco Wermut deriva il termine Vermouth.

 

PROGRAMMA CULTURALE - Cortile di Palazzo Birago – via Carlo Alberto 16

 

  • SABATO 7 OTTOBRE - Ore 11

"Il Buon Giardiniere"

Una lezione aperta sulle principali tecniche di coltivazione per imparare a prendersi cura delle proprie piante. A seguire, presentazione del "Cercapiante",
il servizio attivo per tutta la durata della manifestazione, che aiuterà gli appassionati a scegliere le piante più indicate alle loro esigenze tra quelle
proposte dagli espositori di Flor (partenza dallo stand di Sguardo nel Verde presso il Cortile di Palazzo Birago). A cura di Edoardo Santoro dell'Associazione
Sguardo nel Verde.

Ore 15

"Tutte le piante del mondo...a Torino! Come visitare il mondo in 1 ora"

Cortile di Palazzo Birago. Un itinerario attraverso i 5 continenti, alla scoperta di piante e arbusti originari dei diversi paesi del mondo, dalla Cina all'America,
e ora ospitati nei giardini di Torino. Perché gli alberi, come le persone, viaggiano, si mescolano tra loro, cambiano e si adattano a nuovi ambienti. Con Alessandra Aires, Ferruccio Capitani, Marco Minari, a cura di AIAPP - Architetti del Paesaggio

Ore 16

"Itinerari verdi. A spasso per Flor"

Partenza dal cortile di Palazzo Birago. In compagnia dell'Agronomo Stefano Fioravanzo, una passeggiata tra i banchi di Flor, per scoprire le piante più curiose e originali che hanno messo radici qui da noi, attraverso racconti, aneddoti e quattro chiacchiere con i vivaisti.

 

ore 17.15

"Cantami un fiore!"

In occasione delle celebrazioni per i 170 anni dalla propria fondazione, il Circolo degli Artisti di Torino (1847/2017) partecipa a FLOR con il concerto dal titolo "Cantami un fiore". Un omaggio alla natura fra opera lirica e lieder in compagnia del soprano Carolina Mattioda, accompagnata dalla pianista Eliana Grasso. Musiche di: Mozart, Bellini, Verdi e Puccini.

 

  • DOMENICA 8 OTTOBRE

Ore 10

"Sketch dal vero nel cortile di palazzo Birago"

In occasione delle celebrazioni per i 170 anni dalla propria fondazione, il Circolo degli Artisti propone una insolita sessione di pose dal vero in esterna. Artisti e principianti che vogliono dare sfogo alla propria creatività sono invitati a partecipare. (Gli interessati devono munirsi di tutto il materiale necessario per eseguire i propri lavori come fogli, matite, acquerelli, plance).

 

Ore 11

"Itinerari verdi. A spasso per Flor"

Partenza dal cortile di Palazzo Birago. In compagnia dell'Agronomo Guido Giorza, una passeggiata tra i banchi di Flor, per scoprire le piante più curiose e originali che hanno messo radici qui da noi, attraverso racconti, aneddoti e quattro chiacchiere con i vivaisti.

 

Ore 12.15

"Il giardino che vorrei"

In compagnia di Dana Frigerio, Garden Designer e direttrice della rivista digitale "Blossom Zine" (www.blossomzine.eu), un corso base per imparare a progettare il giardino dei propri sogni, con facili schede in A4 da scaricare e collezionare. A conclusione del corso tutti i partecipanti riceveranno in omaggio una bustina di semi per iniziare subito il proprio progetto!

 

Ore 15.30

"Balconi Fioriti"

Lezione aperta sulla progettazione e gestione di balconi e terrazzi in città, con approfondimento sulle piante per l'inverno.

 

Ore 16.15

"Zafferano: dalla coltivazione alla degustazione"

Un workshop per conoscere tutti i segreti dello zafferano. Attraverso un percorso sensoriale scopriremo anche come questa spezia pregiata, combinandosi con il miele, può dare vita a nuovi e stimolanti sapori.

 

condividi

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed