Territorio

Giovedì, 30 Maggio 2013 18:49

I Frutteti della Memoria

Scritto da

 I "Frutteti della Memoria", luoghi dedicati al recupero di antiche coltivazioni, all'educazione ambientale e alimentare

 

Fiori di melo (foto di Tiziana Tesio)

 

Un agricoltura consapevole e sana, che riscopre le proprie radici culturali attraverso i sapori della tradizione, utilizzando metodi di coltivazione tecnologici e innovativi. Molteplici ed importanti iniziative sono fiorite in questi ultimi anni, per recuperare realtà che si sarebbero irrimediabilmente dimenticate.

 

 Tre Frutteti della memoria nel verde dell’Astigiano, luoghi dedicati alla biodiversità per recuperare, con finalità di educazione ambientale e alimentare, vecchie coltivazioni di frutti, ormai pressoché scomparse nel territorio.

I Frutteti sono "nati" nel 2009, ad Antignano (parco delle Rocche), Rocchetta Tanaro (parco naturale regionale), Tigliole (area chiesa romanica di San Lorenzo), San Damiano nell’area verde di via Pero.

A Rocchetta Tanaro si trovano alberi di antiche varietà di mele, ad Antignano e Tigliole i frutteti sono misti,meli, peri, fichi, azzeruoli, albicocchi, peschi, a San Damiano ci sono ciliegi e pruni.

 

Il Frutteto di Antignano ospita 30 piante di antiche varietà quali:

  • mele, Ciucarin-a Bianca, Ciucarin-a Rusa, Carlo Bianco, Carlo Rosso, Marcun, Grigio Piemonte
  • pere, S. Giuan, Madernasa, Prus Limoun, Martin Sec, Pera Volpina
  • prugne, Garmasin Aut., Garmasin Est., Mirabel, Santa Maria, Scanarda
  • specie ornamentali, Azzarola Rossa alimentare, Azzarola Gialla alimentare, Azzarola Rossa ornamentale, Nespolo Comune, Cornalino

 

Il Frutteto della memoria di Rocchetta Tanaro ospita 64 piante di antiche varietà quali:

  • mele, Carlo Bianco, Ciucarin-a bianca, Calvin, Gamba fina, Grigio Piemonte, Piatlin, Pom Marcon, Ruscai

 

Il Frutteto di Tigliole ospita 40 piante di antiche varietà quali:

  • mele, Marcun, Piatlin, Ruscai-o, Ciucarin-a Rusa
  • ciliegie, Ferrovia, Napoleon, Durone Giallo, Fiurin, Vittona
  • fichi, Goccia, Papa, Figassa
  • prugne, Garmasin Aut., Garmasin Est., Santa Maria
  • pesche, Vendemmia Bianca, Vendemmia Rossa, Pesca Inv. – Tums -, Michelin, Pesca Piatta, Arian, Fior di Maggio, Ala
  • albicocche, Lucia, Paviot, Verciot, Biricoccolo
  • specie ornamentali, Corniolo, Nespolo Comune, Nespolo Germanico, Azzarola Gialla, Azzarola Rossa, Azzarola Rossa ornamentale

 

L’area verde di Tigliole ospita 10 piante di antiche varietà quali:

  • ciliegie, Ferrovia, Napoleon, Durone Giallo, Fiurin, Vittona
  • prugne, Garmasin Aut., Garmasin Est., Mirabel, Santa Maria, Scanarda

 

I presidi della biodiversità coinvolgono bambini delle scuole d’infanzia e primarie. La vita degli alberi viene studiata dal momento della piantumazione a quello della raccolta, dalla potatura all’innesto. In classe si sviluppano temi riguardanti la tradizione del territorio, il ciclo delle stagioni, la sana alimentazione.

 

Il progetto è stato ideato dall’Associazione culturale Comunica e finanziato dalla Provincia di Asti, le piante sono state fornite dall’Azienda agricola “Mela… mangio in Monferrato” di Odalengo Piccolo (Alessandria).

L’associazione culturale Comunica è nata ad Asti nel 2006, tra gli obiettivi la promozione, lo sviluppo, la valorizzazione e la riscoperta di realtà, luoghi, ambienti e territori attraverso la produzione e la pubblicazione di lavori e la fornitura di servizi. Ha realizzato rassegne letterarie e ambientali, progetti per le scuole, laboratori per i detenuti, libri e pubblicazioni, video, mostre, azioni di comunicazione.

  

 

 

COMUNICA in collaborazione con: Provincia di Asti (Assessorato all’Ambiente) Ente Parchi Astigiani Comune di Tigliole Cooperativa CSPS Direzione didattica di San Damiano gli esperti Claudio Caramellino (Azienda agricola Mela… mangio in Monferrato, Odalengo Piccolo - Alessandria) e Ernesto Doglio Cotto, agronomo

Informazioni:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito web: www.comunica-asti.it

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino