teatro

Venerdì, 25 Ottobre 2013 08:53

Prendete e bevetene tutti

Scritto da

Prendete e bevetene tutti

 Dipinto di Arianna Negro

 

 

Il 26 ottobre 2013, Asti -

Un ex commissario astemio indaga nel mondo del vino, sabato 26 ottobre ad Asti. Un appuntamento con “I mesi del giallo”, alle 18, alla Casa del Popolo. Il commissario Cosulich, primo detective del vino e dintorni nato dalla felice intuizione di Giovanni Negri.

 

Lo scrittore presenterà il secondo libro che ha per protagonista un ormai ex astemio Cosulich, “Prendete e bevetene tutti”, edito da Einaudi, sarà commentato dall’autore con la giornalista Enrica Cerrato. Nel libro, che di recente si è aggiudicato il premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca, un caso che sembra un labirinto.

 

Chi ha tagliato i freni della Mini dove viaggiava Mario Salcetti, inventore in Franciacorta delle bollicine italiane? Che cosa aveva intravisto il sagace, beffardo Salcetti nei suoi viaggi tra i manoscritti miniati e le antiche abbazie d'Europa che hanno fatto la storia del Cristianesimo trionfante? Un terribile, spaventoso segreto, che la Chiesa vuol mantenere tale, o un gigantesco possibile affare sotto lontani, nebbiosi cieli? E che cosa significano due frasi latine a prima vista simili, ma che alludono in realtà a mondi del tutto diversi?

 

Abbagliato dagli occhi di belle dame molto pallide, o molto determinate, tra investitori investiti del gravoso compito di guadagnare a tutti i costi, giornalisti famelici e una nube di altri pittoreschi personaggi, il commissario Cosulich di una cosa sola può fidarsi: della sua propensione a guardare le stelle.

 

Il caso è costruito sapientemente da Negri, che si muove agevolmente tra storia antica e mondo del vino, che conosce bene poiché produttore di Barolo, Chardonnay e Pinot Nero a Serradenari, nelle Langhe cuneesi. Durante l’incontro sarà possibile acquistare e far autografare “Prendete e bevetene tutti”. Alle 20 cena alla Casa del Popolo, dove lo scorso anno Negri presentò il suo primo romanzo sul commissario Cosulich (“Il sangue di Montalcino”).

 

INFORMAZIONI: www.casadelpopolo.altervista.org

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

 

 

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino