teatro

Mercoledì, 10 Dicembre 2014 18:06

A FONTANETTO SI RIDE CON LE “PICCOLE GONNE” DI ALESSANDRO FULLIN

Scritto da Piemonte Terra del Gusto

Il quarto appuntamento della stagione “riPrendete Posto” sarà un ironico adattamento del celebre romanzo americano “Little women”

 

 

Il 20 dicembre 2014, Fontanetto Po (Vercelli) -

 

La stagione “riPrendete Posto” di TeatroLieve porta sul palco di Fontanetto Po un classico della letteratura americana riletto in chiave ironica da Alessandro Fullin, uno dei volti noti della trasmissione televisiva “Zelig”.

“Piccole gonne – Infeltrimento teatrale di un classico della letteratura americana” è una tagliente commedia che, riprendendo il celebre romanzo di Louisa May Alcott “Little women”, dipinge l’America pioniera e puritana del XIX secolo in chiave contemporanea, mescolando sapientemente la Guerra di Secessione con Barack Obama.

 

Lo spettacolo, seguendo la più schietta tradizione elisabettiana, sarà interpretato da soli attori uomini, con un’unica eccezione...sarà proprio il pubblico che dovrà scoprire chi è l’intrusa, su un palco in cui nessuno lascerà nulla di intentato per esprimere la propria femminilità. La storia è nota: Mrs March, un madre estremamente apprensiva, deve sistemare le sue quattro figlie con matrimoni all’altezza delle sue aspettative.

 

Purtroppo, nessuna delle sue figlie, Meg, Jo, Amy, Beth, ha molto da offrire ai loro corteggiatori: poche qualità unite ad un aspetto stucchevole. Mrs March tuttavia non si darà per vinta e coadiuvata dall’avara Zia March riuscirà a portare all’altare ognuna delle sue protette. Scritto, diretto e interpretato da Alessandro Fullin, “Piccole gonne” è portato in scena insieme alla Compagnia Nuove Forme (che lo produce): Sergio Cavallaro, Simone Faraon, Francesca Ardesi, Paolo Mazzini, Mario Contenti, Ivan Fornaro.

 

Alessandro Fullin, triestino di origini, è un volto noto della televsione; ha partecipato a diverse trasmissioni tra cui “Comedy Lab” su Mtv, “Zelig off”, “Zelig Circus” e “Belli dentro” su Canale 5, “Nientology” su Deejay Tv. Ha scritto e interpretato diversi testi teatrali: con Clelia Sedda “Gengis Khan ovvero il problema del Tartaro”; con la regia di Andrea Adriatico ha presentato “L'auto dei comizi” (produzione Teatri di vita, 2003) e “Le serve di Goldoni” (coproduzione Teatri di vita-Biennale di Venezia, 2007); con la regia di Roberto Piana “Un delitto senza importanza: chi ha ucciso Oscar Wilde?”, “Fullin legge Fullin. Spettacolo leggermente autoreferenziale”.

 

 

La biglietteria aprirà sabato 20 dicembre, a partire dalle ore 16.

Prenotazioni e informazioni:

TeatroLieve - tel 377.2674936 - www.teatrolieve.it

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest
  

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino