intorno a noi

Venerdì, 16 Maggio 2014 14:28

CONSORZIO CALUSO CAREMA CANAVESE: ORSOLANI PRESIDENTE

Scritto da

Cambio al vertice del Consorzio di Tutela e Valorizzazione vini docg Caluso e doc Carema e Canavese

 

Il nuovo assetto, in carica per il prossimo triennio, è guidato da Gian Luigi Orsolani, 47enne consigliere di Confagricoltura Torino, titolare dell’omonima azienda di San Giorgio Canavese. Prende il posto di Sergio Tronzano (Cooperativa Produttori Erbaluce). Vicepresidenti sono: Sergio Dezzutto (Az. Santa Clelia), Marco Godone (Cantina Sociale della Serra), entrambe aziende associate a Confagricoltura.

 

Completano il Consiglio Direttivo: Loris Caretto (Az. Caretto), Antonella Piatti (Az. Piatti), Viviano Gassino (Cantina di Carema), Alessandro Comotto (Az. La Masera), Roberto Ferrando (Az. Ferrando), Bruno Giacometto (Az. Giacometto), Sergio Tronzano (Cantina Produttori Erbaluce), Massimiliano Bianco (Cantina Sociale del Canavese).

 

All’interno del Consiglio sono stati creati due gruppi, con l’obiettivo di lavorare sul fronte della tutela delle doc e su quello della valorizzazione:

  • Gruppo di lavoro per la Tutela: Marco Godone, Loris Caretto, Antonella Piatti, Viviano Gassino
  • Gruppo di lavoro per la Valorizzazione: Sergio Dezzutto, Alessandro Comotto, Roberto Ferrando, Bruno Giacometto, Sergio Tronzano

 

“Con la creazione dei gruppi di lavoro abbiamo voluto organizzarci per essere all’altezza delle future sfide, prima fra tutte la partecipazione e l’organizzazione degli eventi consortili all’Expo di Milano- afferma Orsolani – Intendiamo anche dare una risposta canavesana al prossimo ingresso tra i beni dell’Unesco di altre aree piemontesi (Langhe, Monferrato, Roero) che ci imporrà un forte impegno nella crescita della nostra coscienza paesaggistica. Godiamo di un momento di mercato per certi versi molto favorevole, ma è fondamentale migliorare ulteriormente nel rapporto con i consumatori.”

 

La prossima occasione di incontro sarà il 5 giugno a Torino, nella sede dell’Associazione Nazionale Sommelier di via Modena 23, la giornata dedicata all’Erbaluce di Caluso e le sue annate, organizzata da Confagricoltura Torino e AIS Piemonte. L’appuntamento con i banchi d’assaggio sarà alle ore 18 (ingresso libero).

 

Fonte: www.confagricolturatorino.it

Leggi anche: L’ERBALUCE DI CALUSO PRESENTA LE SUE ANNATE 

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2020 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino