Stampa questa pagina
Giovedì, 07 Luglio 2016 15:15

LA MILANESIANA 2016

Scritto da

Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia e Teatro

Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica - XVII Edizione.

 

Dall' 8 al 19 luglio 2016, Venaria Reale (To) -

 

YUKO SHIMIZU. LA VANITÀ E LE FIABE
TRA ARTE E LETTERATURA


Progetto di Luca Volpatti - Organizzazione Galleria Ceribelli

Intervengono: Michael Cunningham, Mario Turetta, Bruno Ventavoli

 

La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, promossa dal Comune di Milano e organizzata da I Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme, sboccia con la sua rosa alla Reggia di Venaria Reale, incrociando l'inaugurazione di una nuova mostra.

 

La Reggia di Venaria Reale apre le porte a Yuko Shimizu, illustratrice pluripremiata di fama mondiale. Alle 18 inaugura "La vanità e le fiabe". Tra arte e letteratura, la personale dell'artista, che recentemente ha illustrato l'ultimo libro di Michael Cunningham "Un cigno selvatico e altre fiabe".

Presenti all'inaugurazione, Mario Turetta, direttore della Reggia, e Bruno Ventavoli, giornalista de La Stampa. Insieme a loro, l'intervento eccezionale dello stesso Cunningham, che racconterà di persona al pubblico la propria testimonianza, visitando la Venaria Reale.

Nella settecentesca Chiesa di Sant'Uberto, dall'8 al 19 luglio, saranno esposte le opere create da Yuko Shimizu: eleganti disegni, dal profondo calligrafismo tra tradizione e modernità, realizzati per illustrare le favole della tradizione classica, riscritte e reinterpretate dal Premio Pulitzer Michael Cunningham, oggi tra i più affermati scrittori internazionali.

 

"Questa mostra dei disegni di Yuko Shimizu esprime almeno due dimensioni che mi sono molto care: anzitutto il dialogo tra arte e letteratura, un dialogo che La Milanesiana ha fin dall'inizio scelto come suo tratto definitorio, e in secondo luogo il dialogo tra infanzia e vita adulta", afferma Elisabetta Sgarbi, direttore artistico del Festival.


Il libro di Cunningham, unito ai disegni che Yuko Shimizu ha realizzato per lui, esprimono una creatività che va oltre i confini delle età e dei generi artistici: opere, al tempo stesso, per adulti e ragazzi, capaci di restare fedeli alle immagini classiche della favolistica, come cigni e castelli, aggiungendo al contempo immagini inedite, che rimandano al Giappone, dove l'artista è nata. Le creazioni della Shimizu non illustrano la scrittura di Cunningham, ma dialogano con essa, generando nuovi percorsi e nuove visioni.

 

La Venaria Reale è senz'altro il luogo migliore per ospitare questa esposizione: una Reggia che incarna il castello perfetto di ogni favola, ma che, ancora viva e reale, percorre il presente e il futuro sempre re-immaginando se stessa.

La mostra è aperta al pubblico dall'8 al 19 luglio con i seguenti orari:

  • da martedì a venerdì 9-17
  • sabato, domenica e festivi 9-18.30

 

YUKO SHIMIZU -


Illustratrice giapponese, vive a New York e insegna alla School of Visual Arts. I suoi lavori appaiono sulle T-shirt di Gap, sulle lattine della Pepsi, sulle copertine dei libri Penguin, di DC comics, e sulle pagine di numerose testate, tra cui NY Times, Time, New Yorker, Rolling Stone. Una prima monografia a lei dedicata è uscita nel 2011, nel 2016 è stata pubblicata la seconda, Living with Yuko Shimizu. Tra i suoi ultimi lavori: Un cigno selvatico (2016) in collaborazione con Michael Cunningham e un pluripremiato libro per bambini, Barbed Wired Baseball (2013) scritto da Marissa Moss. Lavora nel suo studio a Manhattan e soddisfa la sua passione di viaggiare tenendo workshop e lezioni in tutto il mondo. Per favore, non confondetela con un'altra Yuko Shimizu. Questa Yuko NON è la creatrice di Hello Kitty.

 

MICHAEL CUNNINGHAM -


È autore di sette romanzi: Le Ore (1999), tradotto in 27 lingue e vincitore del Premio Pulitzer per la Narrativa, del Pen/Faulkner Award e del Premio Grinzane Cavour 2000 per la Sezione Narrativa Straniera, Carne e sangue (2000), per il quale ha ricevuto il Whiting Writer's Award, Una casa alla fine del mondo (2001), Mr. Brother (2002), Dove la terra finisce (2003), Al limite della notte (2010) e La regina delle nevi (2014). Dal romanzo Le Ore è stato tratto il film di Stephen Daldry con Meryl Streep, Nicole Kidman e Julianne Moore, e da Una casa alla fine del mondo è stata realizzata una versione cinematografica diretta da Michael Meyers.
Il suo ultimo libro è "Un cigno selvatico", pubblicato nel 2016. Nato e cresciuto in California, vive a New York.

 

Informazioni:

www.lamilanesiana.eu

Facebook La Milanesiana
Twitter @LaMilanesiana
YouTube La Milanesiana

Teatro Dal Verme – tel. 02 87905

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

 

Joomla SEF URLs by Artio