Stampa questa pagina
Giovedì, 28 Marzo 2019 16:16

E4QUALITY

Scritto da Giulia Signorelli

Il Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato lancia un nuovo ambizioso progetto per la promozione dei grandi vini e formaggi dei territori del Monferrato

 

Nasce E4QUALITY, un ambizioso e innovativo progetto di promozione dedicato ai principali mercati europei, grazie all'impegno del Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato per far conoscere non soltanto i grandi vini famosi e apprezzati sulle tavole di tutto il mondo, ma anche i suoi splendidi territori, i paesaggi, la cultura vitivinicola, i borghi e i paesaggi dove quei vini si creano. E4Quality - progetto finanziato dall’Unione Europea della durata di due anni, vede il Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato in stretta collaborazione con un'altra importante realtà piemontese: Assopiemonte Dop e Igp, l'associazione dei principali consorzi di tutela dei formaggi piemontesi e delle eccellenze alimentari del nostro territorio.

 

Il progetto si pone l’obiettivo di valorizzare e promuovere la qualità e l’eccellenza delle denominazioni Barbera d’AstiRuchè di Castagnole Monferrato e delle grandi Dop piemontesi quali il Castelmagno e il Toma Piemontese attraverso missioni estere, incoming sui territori, creazione di video emozionali con nuove tecnologie immersive e multisensoriali. Le attività previste nel biennio in Germania, Svezia e Danimarca, sotto la guida scientifica del Senior Editor di Vinous Ian D'Agata e di altri prestigiosi protagonisti del mondo dell'enogastronomia europea, sono molteplici. Rivolte in particolare ai professionisti del settore, toccheranno anche influencer, giornalisti e pubblico dei wine&food lovers in giornate organizzate nelle più prestigiose location delle capitali e dei principali centri dell'export dei singoli paesi. Sono previsti anche momenti di incoming nei territori dei Monferrato che diventeranno set, insieme alle montagne piemontesi vocate ai grandi formaggi, di veri e propri documentari e film immersivi dedicati ai territori e alle loro produzioni di eccellenza.

 

Il primo evento estero del progetto si è appena svolto in Danimarca, a Copenaghen, il 26 e 27 marzo. Qui, presso il moderno complesso di ristorazione The Standard il Barbera d’Asti e il Ruchè di Castagnole Monferrato, accompagnati da alcune denominazioni casearie più importanti della Regione tra cui il Castelmagno e la Toma Piemontese Dop, hanno incontrato diversi tra i professionisti di settore più importanti della città. Grazie ad una serie di Masterclass e degustazioni, moderate da due referenti locali d’eccellenza quali Jess Kildetoft, Master Sommelier e Beverage Director della catena MASHLars Bjerregaard, giornalista per la principale rivista food danese GASTROMAND, sono stati presentati qualità, territorio e cultura di provenienza dei prodotti piemontesi.

 

Il momento di lezione e degustazione è stato corredato da una cena tematica presso il famoso ristorante Kanalen con lo Chef Jeppe Foldager, Silver Medal al Bocuse D'Or e già ospite in Monferrato, a inizio anno, dell’iniziativa Gastronomix – sempre firmata dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato - e momenti di visita ai principali centri business del vino e del formaggio a Copenaghen come l’Osteria Rufino o il Mattarello, per mettere in contatto produttori e buyer della città nordica. Di particolare rilievo l’incontro con OTTO SUENSON & co, importatore e proprietario di tre enoteche nella città, che ha spiegato il mercato danese e le preferenze di consumo.

 

Il 24 e 25 Aprile E4Quality approderà in Svezia, nella sua capitale Stoccolma, dove il Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato e i formaggi DOP di Assopiemonte si faranno conoscere ai professionisti e al pubblico svedese. A guidare la missione sarà Madeleine Stenwreth, una dei due unici Master of Wine svedesi, impegnata da trent’anni in consulenze per il Trade, Wine-buyer per il Monopolio Svezia, giudice per numerosissime competizioni di vino in tutto il mondo e miglior Sommelier della Scandinavia nel 1994. Per la parte food il referente sarà invece Karl Ljung, già Chef of The Year in Svezia, personaggio televisivo e  imprenditore nel settore, che sarà anche ospite dell'evento presso il più famoso ristorante italiano dell'intera Svezia: il prestigioso L'Avventura.

 

A fine maggio, invece, il Piemonte attende l’arrivo di 20 giovani video maker provenienti dai tre paesi europei (Germania, Svezia e Danimarca) che parteciperanno a un Contest per la creazione di contenuti innovativi. I giovani comunicatori e artisti coinvolti nell'iniziativa per quattro giorni visiteranno i luoghi del Monferrato, le montagne e gli alpeggi del Castelmagno e del biellese, per immergersi nei paesaggi e nelle produzioni tipiche del Piemonte e creare documentari e film in stile Youtube che verranno poi utilizzati per la promozione digitale sui mercati stranieri. I giovani, selezionati con una call europea grazie alla partnership tra Consorzio Barbera D'Asti e Vini del Monferrato e Assopiemonte e le principali scuole di video e film-making dei diversi paesi, saranno chiamati a realizzare dei video sul tema del viaggio e della scoperta dei territori piemontesi, raccontando con i loro linguaggi innovativi la loro esperienza in Italia.

 

Le attività di E4Quality proseguiranno poi nei prossimi mesi, con un altro grande evento in Germania, un grande incoming di operatori, e con l'elaborazione di nuovi contenuti multimediali utili alla promozione dei prodotti e dei paesaggi dei territori di riferimento.

Joomla SEF URLs by Artio