Enogastronomia

Sabato, 08 Ottobre 2016 08:44

FIERA INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA 2016

Scritto da Piemonte Terra del Gusto

L'86ª FIERA INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D'ALBA

Dall'8 ottobre al 27 novembre 2016, Alba (CN) -

 

L'86ª FIERA INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D'ALBA SCEGLIE L'ALBERO COME SIMBOLO DELL'EDIZIONE 2016, UN TRIBUTO AL MISTERO E AL RISPETTO DELLA NATURA CHE, ATTORNO ALLE SUE RADICI, GENERA IL PIÙ PREZIOSO FRUTTO DELLA TERRA.

 

Una "fiera green" attenta alla sostenibilità, al paesaggio, alla tutela e alla salvaguardia dei luoghi naturali dove, in un'alchimia ancora segreta, ogni autunno si rinnova la magia del Tartufo Bianco d'Alba.

 

In Piemonte si celebra la Fiera Internazionale dedicata al Tartufo Bianco d'Alba, inserita quest'anno dal MIPAAF, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, tra le dodici principali manifestazioni nazionali.

 

Un'edizione ricca di novità, a partire dal simbolo scelto per rappresentare la manifestazione, l'Albero, icona della simbiosi tra natura e tartufo, ma anche richiamo a un impegno ambientale verso il contesto naturale in cui l'uomo vive e da cui riceve i frutti del suo sostentamento. Tra le novità la prima campagna di crowdfunding
dedicata a raccogliere risorse per la tutela delle tartufaie naturali. Un'iniziativa che coincide con la presentazione all'Unesco della candidatura del Tartufo Bianco d'Alba a Patrimonio Immateriale dell'Umanità.

 

L'edizione 2016 è caratterizzata da grandi eventi culturali e artistici: il lancio di un workshop di idee per la creazione di un «Kit per il Tartufo Bianco d'Alba» che, per due anni, impegnerà archistar e designer di fama internazionale nella creazione di un innovativo tagliatartufi, FUTURBALLA, mostra dedicata all'opera del futurista Giacomo Balla, la personale di Francesco Clemente, l'antologica sul pittore Mario Lattes e Regine & Re di cuochi, la prima mostra dedicata alla cucina italiana d'autore.

 

I Foodies Moments presieduti da grandi chef presenteranno le eccellenze gastronomiche del territorio. Da non perdere gli eventi folcloristici che fanno da cornice alla Fiera: l'Investitura del Podestà, il Palio degli Asini e la sfilata storica in costume, il Borgo si Rievoca, gli eventi culturali, i convegni, lo sport e la musica. Una Fiera tutta da vivere per due mesi di inebrianti scoperte. L'86ª edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba vede confermata anche la nuova edizione di Alba Truffle Bimbi e le kermesse letterarie LiA - librINalba e Poetica, Festival della Poesia Città Di Alba - Arti Scienze Culture.

 

ALBA TRUFFLE BIMBI "GREEN" - L'ALBERO DIVENTA GIOCATTOLO

8 ottobre - 27 novembre 2016
ALBA – Palazzo Mostre e Congressi "Giacomo Morra"

Anche un albero può diventare un giocattolo! La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, la Città di Alba e l'Associazione Sinergia Outdoor rinnovano anche quest'anno il proprio impegno a favore del turismo delle
famiglie con Alba Truffle Bimbi green, il villaggio della Fiera dedicato ai bambini. Un luogo magico adibito al gioco e al divertimento "sotto la chioma dell'albero", l'immagine che l'86ª edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba ha scelto per rappresentare la simbiosi tra il «Re dei Funghi» e il paesaggio di Langhe, Roero e Monferrato.
Per tutta la durata delle Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, dall'8 ottobre al 27 novembre compreso il ponte del 30 ottobre - 1° novembre, il Palazzo Mostre e Congressi "Giacomo Morra" si trasformerà in un'area ludico-didattica dove, attraverso il gioco, i bambini potranno conoscere il Tartufo Bianco d'Alba, la natura e le sue interazioni con il territorio.


... E L'ALBERO DIVENTA GIOCATTOLO


Il tema di quest'anno, mutuato dal simbolo della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, è l'ALBERO come elemento essenziale del nostro paesaggio. Piantare un bosco, curarlo, conoscerlo per saperlo "usare" in maniera corretta e rispettosa: sono questi i temi alla base delle attività e dei giochi ideati per la seconda edizione di Alba Truffle Bimbi green. L'albero simbolo della Fiera verrà fatto conoscere ai bambini attraverso giochi di legno, laboratori e attività specifiche volte a sensibilizzare i bambini sulla sostenibilità ambientale, il rispetto dell'ambiente e la conoscenza della natura e dei suoi doni.


LE AREE LUDICO-DIDATTICHE


Il Palazzo Mostre e Congressi "Giacomo Morra" allestito con una scenografia adatta al gioco e al relax delle famiglie. Alcune sale ospiteranno i GIOCATTOLI IN LEGNO, dove i bambini possono dare libero sfogo alla loro fantasia e alla loro voglia di imparare divertendosi. Un'AREA LABORATORI accoglie l'estro creativo dei bambini per costruire e colorare. Allestita anche un'AREA RELAX, dedicata a grandi e piccini per potersi riposare dal duro "impegno del gioco" con un BABY CORNER studiato per i più piccoli: area passeggini, fasciatoio, scalda biberon e angolo per l'allattamento. Nella sala principale verrà sistemato un GRANDE ALBERO in legno, attaccato ai rami del quale ogni weekend verranno appese le indicazioni e le informazioni circa le attività e i laboratori in programma.

 

IL PROGETTO SCUOLE


Come per l'edizione 2015, Alba Truffle Bimbi green invita gli insegnanti e gli alunni di tutto il territorio a partecipare alle attività organizzate in occasione della Fiera. Attraverso il progetto «Bambini... a scuola di territorio: le colline dietro casa», il palazzo Mostre e Congressi, tutti i giorni da lunedì a giovedì, dalle 8.30 alle 12.30, aprirà le porte alle scolaresche per offrire mattinate didattiche gratuite alla scoperta degli alberi e della natura.
Per prenotare le attività con le scuole è possibile contattare l'Associazione Sinergia Outdoor al numero +39 3351301912 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Alba Truffle Bimbi green è realizzato dall'Associazione Sinergia Outdoor attraverso il Laboratorio Quota Verde: centro di Educazione al Territorio di Langhe, Roero e Monferrato, con la partecipazione del portale mumadvisor.com, il supporto dell'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba e la Città di Alba.


LABORATORI L'ALBERO DEL FARE

Ogni sabato e domenica dall'8 ottobre al 27 novembre, un ciclo di laboratori accompagnerà i bambini a conoscere gli alberi, a giocare con la natura e a costruire piccole opere d'arte con materiali di recupero. Il percorso proposto prenderà spunto dalle parti di cui si compone l'albero, da quello in cui è utile per l'uomo e dai sentimenti che riesce a far scaturire in ognuno di noi.
Tutti i laboratori sono gratuiti e rivolti alle famiglie con bambini dai 3 ai 10 anni. Posti limitati con possibilità di prenotazione.

  • SEMINARE... PER CONTINUARE IL CICLO DELLA VITA – SABATO 8 E DOMENICA 9 OTTOBRE - Quanti valori nasconde un seme! Lo scopriremo insieme attraverso storie toccanti ed esperienze semplici ma profonde.
  • RADICI DI STORIE – SABATO 15 E DOMENICA 16 OTTOBRE - Si parte sempre dalle radici: le nostre, come quelle degli alberi, ci nutrono, ci insegnano e ci aiutano a crescere. Ascoltando storie e racconti ne scopriremo l'importanza per poi elaborare piccoli manufatti che ne rappresentino l'essenza.
  • CURARE... PER FAR CRESCERE – SABATO 22 E DOMENICA 23 OTTOBRE - Ci vogliono capacità, amore e pazienza per far crescere tutte le cose... anche la pagina manufatta di un libro pop-up.
  • DENTRO LA CORTECCIA – SABATO 29 E DOMENICA 30 OTTOBRE - Il tronco come casa che ospita e rifugio che accoglie. Gli animali ci abitano dentro, noi lo usiamo per costruire le nostre abitazioni. Impareremo quanto è bello creare uno speciale rifugio per le nostre emozioni.
  • RAMI DI MANI – SABATO 5 E DOMENICA 6 NOVEMBRE - Rami come crescita, viaggio, esplorazione. Come loro anche noi siamo esposti al buono o al cattivo tempo, come loro cresciamo, esplorando e scegliendo la via giusta per noi. Con la nostra fantasia creeremo nuovi percorsi...perché ogni albero ha i suoi rami!
  • RACCOGLIERE...PER GODERE DEI FRUTTI – SABATO 12 E DOMENICA 13 NOVEMBRE - Tanti frutti, tante idee! Uno sguardo nuovo ci farà stupire di quante cose possono cadere dai rami.
  • TUTTI FRUTTI – SABATO 19 E DOMENICA 20 NOVEMBRE - Frutti che nascono, frutti che crescono, simbolo di gioco, nutrimento e nuova vita. Attraverso i libri scopriremo la bellezza della natura che si rinnova e poi, con colori e creatività, pianteremo nuovi semi di vita.
  • CONSERVARE...PER LASCIARE QUALCOSA DI BUONO – SABATO 26 E DOMENICA 27 NOVEMBRE - L'amore per la natura passa soprattutto attraverso ciò che lasciamo: un'inaspettata attività con gli avanzi del piatto.

 

REGINE & RE DI CUOCHI

9 ottobre – 27 novembre 2016
Chiesa di San Domenico - Alba

Domenica 9 ottobre, alle ore 10.30, si inaugura in San Domenico la grande mostra dedicata alla cucina d'autore. Ospiti speciali Enrico Crippa, Ugo Alciati, Pasquale Laera e Michelangelo Mammoliti

Regine & Re di Cuochi è la prima mostra dedicata alla cucina italiana d'autore e ai suoi protagonisti. Il cibo, gli ingredienti e la cucina sono espressione dell'identità, della storia, delle tradizioni, dei valori di una società. Ben oltre il nutrimento sono espressione del lavoro e del talento umano, una forma d'arte e di rappresentazione con un autore: il cuoco. Come per la musica, la letteratura, il teatro, l'arte, la moda e il design, la cucina italiana ha fatto storia e
rappresenta una delle più apprezzate forme di creatività artistica.

Regine & Re di Cuochi racconta tutto questo in una mostra che sarà visitabile da domenica 9 ottobre a domenica 27 novembre, ad Alba, nei locali della Chiesa di San Domenico, dal lunedì al venerdì (ore 10.00 -12.30 e 14.00-18.00) e sabato e domenica con orario continuato (ore 10.00 - 18.30).

Il pubblico sarà guidato all'interno del processo creativo di grandi cuochi grazie ad un percorso espositivo multisensoriale e immersivo che combina tecnologia multimediale, materiale fotografico, documentario e oggetti simbolo che ogni protagonista ha voluto esporre. La mostra, attraverso dei cilindri espositivi, consentirà di conoscere i grandi interpreti della cucina italiana contemporanea, tra cui: Massimiliano Alajmo, Guido e Lidia Alciati, Matteo Baronetto, Heinz Beck, Massimo Bottura, Antonino Cannavacciuolo, Moreno Cedroni, Enrico e Roberto Cerea, Antonello Colonna, Carlo Cracco, Enrico Crippa, Pino Cuttaia, Gennaro Esposito, Alfonso Iaccarino, Antonia Klugmann, Paolo Lopriore, Valentino Marcattilii, Gualtiero Marchesi, Aimo Moroni, Norbert Niederkofler, Davide Oldani, Piergiorgio Parini, Fabio Picchi, Valeria Piccini, Fulvio Pierangelini, Niko Romito, Nadia e Giovanni Santini, Davide Scabin, Salvatore Tassa, Mauro Uliassi e Gianfranco Vissani.

Regine & Re Di Cuochi sarà inaugurata ufficialmente domenica 9 ottobre alle ore 10.30 presso la Chiesa di San Domenico. Parteciperanno Enrico Crippa, Ugo Alciati, Pasquale Laera e Michelangelo Mammoliti.

 

REGINE & RE DI CUOCHI

La mostra è realizzata dall'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba e la Città di Alba con il supporto della Regione Piemonte e della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Con il patrocinio del Mipaaf, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, e il contributo della Camera di Commercio di Cuneo e Ubi, Banca Regionale Europea.

COMITATO PROMOTORE
Roberto Casiraghi, Cristiana Colli, Marina Covi Celli, Mario Cucinella, Paola Rampini.
COMITATO SCIENTIFICO
Marco Bolasco, Elisia Menduni, Bob Noto, Nicola Perullo, Fabio Rizzari, Massimiliano Tonelli, Erica Bacellani.
IDEAZIONE E COORDIMANENTO MOSTRA
Andrea Casiraghi, Roberto Casiraghi, Paola Rampini.
ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA MOSTRA
Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba e Famija Albèisa
CONCEPT ALLESTITIVO E PROGETTO GRAFICO
Zetalab
PROGETTO ALLESTIMENTO
Mario Cucinella Architects
REALIZZAZIONE DELL'ALLESTIMENTO
Exporent, Litterae, Vi.ma

www.fieradeltartufo.org

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

Cerca il tuo Ristorante

Scegli il Tuo Menu'

Localita'

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino