Danza

Lunedì, 30 Marzo 2015 12:10

Una danzatrice incontra una giornalista

Scritto da Dorella Gigliotti

Nel buio di una notte di tango argentino in una milonga torinese...

 Dorella Gigliotti, Olivier Fontaine

 

Nel buio di una notte di tango argentino in una milonga torinese, spiccava una testa biondo platino, accanto a me una persona disse: “C’è la Elisa “ e io allora risposi: “Scusami, ma chi la giornalista di danza?” Risposta: “Si”. Mi avvicinai a lei, approfittando della serata di tango, per esprimerle la mia stima del lavoro svolto in tutti questi anni, dedicato alla danza con i suoi articoli e recensioni.

 

Da quel momento, Elisa, mi è stata vicino nei passaggi importanti dei miei lavori svolti nell'ambito del tango argentino a Torino e in Francia. E’ una donna generosa e chiara. Ama la danza e i danzatori. Attenta ai cambiamenti, attenta alle "energie" proposte dalle nuove leve di coreografi. I suoi libri sono scritti con altrettanta attenzione, il suo ultimo lavoro è: La danza d’arte – Balanchine, Cunningham, Forsythe. Tre maestri della danza formale.

Il libro è dedicato alla danza teatrale contemporanea come disciplina a pieno titolo, autonoma nella sua ragion d’essere, arte della mente e del corpo. In un panorama italiano solitamente attento alla danza moderna e ai suoi pionieri, al teatrodanza di Pina Bausch, all’universo espressivo di Carolyn Carlson, e ultimamente alla performance, la “danza-danza”, cioè la “danza pura” non è stata molto presente nelle nostre librerie. 

La danza d’arte intende perciò colmare una lacuna occupandosi di tre giganti del ’900: George Balanchine, il maestro russo-americano del balletto neoclassico, Merce Cunningham, il capofila della postmodern dance statunitense, William Forsythe, la figura di prua del balletto postclassico e post-postmodern.

 

Questo volume inquadra le loro figure offrendo ai lettori estratti scelti dai testi firmati dai coreografi stessi, in quanto chiavi d’autore per la comprensione e l’apprezzamento della danza principalmente non narrativa.

 

Le introduzioni critiche all’opera di ciascuno di essi, visti nel contesto e nel tempo in cui hanno sviluppato la propria poetica e la propria opera, focalizzano un tema di grandissima portata: la danza formale e i suoi valori.

Come guardare la danza?

Come intenderne la concezione e i meccanismi compositivi?

Come capirne le logiche?

Come entrare nella sua “fabbricazione”?

Come giudicarne le idee e le motivazioni, oltre che l’esecuzione?

La danza d’arte vuole essere una guida a scoprire, osservare, capire, trovare la propria via personale alla bellezza e all’intelligenza di un pensiero creativo entusiasmante, che coinvolge l’intera persona: di chi disegna la danza, di chi la incarna e di chi ne gode.

 

Elisa Guzzo Vaccarino

Elisa Guzzo Vaccarino, laureata in filosofia, ha insegnato Storia ed Estetica della Danza in Accademie e Università, in Italia e all’estero.

Scrive su quotidiani e riviste specializzate, ha realizzato programmi televisivi e mostre. Ospite di trasmissioni radiofoniche, in particolare di Rairadio3, ha scritto libri su Béjart, Kylián, Bausch, la danza futurista, la danza globalizzata, il tango.

 

A cura di Dorella Gigliotti

 

 

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest
  

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino