arte

Mercoledì, 05 Novembre 2014 15:31

Luci d'artista 2014 - Torino

Scritto da Piemonte Terra del Gusto

Le Luci d'artista tornano ad illuminare le vie, le piazze della bella Torino, città del Gusto e dello Stile

 Luci d'artista 2014 - Torino

 

La diciasettesima edizione di Luci d'Artista, Torino -

 

La diciasettesima edizione espone le opere che fanno parte della collezione, il riallestimento delle due installazioni L’energia che unisce si espande nel blu di Marco Gastini, Regno dei fiori: nido cosmico di tutte le anime di Nicola De Maria e una nuova luce, Doppio Sogno (prestito Premio Terna) di Chiara Dynys. L'artista mantovana invita il pubblico a camminare attraverso la sua installazione, a entrare nella spirale luminosa, sotto la scritta "Più luce su tutto”: una scia sulla testa, le cui parole illuminate e illuminanti rappresentano l'esigenza umana di uscire dal buio.  

 

Vele di Natale di Vasco Are, via San Francesco da Assisi (da via Garibaldi a via Pietro Micca)

Palle di neve di Enrica Borghi, via Po

Volo su... di Francesco Casorati, via Pietro Micca e via Cernaia

Planetario di Carlo Giammello, via Roma

Piccoli Spiriti Blu di Rebecca Horn, Monte dei Cappuccini

Cultura=Capitale di Alfredo Jaar, piazza Carlo Alberto 3

Neongraphy di Qingyun Ma, via Modane 16 (facciata Fondazione Sandretto Re Rebaudengo)

Luì e l'arte di andare nel bosco di Luigi Mainolfi, via Carlo Alberto

Il volo dei numeri di Mario Merz, Mole Antonelliana

Vento solare di Luigi Nervo, corso Vittorio Emanuele (facciata Porta Nuova)

Palomar di Giulio Paolini, via Garibaldi

Amare le differenze di Michelangelo Pistoletto, Porta Palazzo (antica tettoia dell'orologio)

My Noon di Tobias Rehberger, piazza Palazzo di Città

Ice Cream Light di Vanessa Safavi, piazza Statuto (sotto i portici)

Noi di Luigi Stoisa, via Lagrange

Ruota di Gilberto Zorio, laghetto Italia '61

 

Il programma prevede una serie di installazioni parallele al progetto delle Luci: le opere di Richi Ferrero ospitate a Palazzo Galleani, in via Alfieri (Giardino Verticale, Giardino Barocco, Come se a Torino ci fosse il mare e La Maschera), Il Presepe di Daniele Luzzati al Borgo Medievale e Lumen Flumen, opera luminosa a cura degli allievi del Primo Liceo Artistico e dell’Istituto Albe Steiner che dal 18 dicembre illumina la passerella pedonale di corso Verona.

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest
 

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino