arte

Venerdì, 08 Novembre 2013 14:53

I convegni della Reggia di Venaria

Scritto da

I Conti Carlo e Amedeo di Castellamonte -

 Castellamonte, Reggia di Venaria (Torino)

 

 

L'11-13 novembre 2013, Castello del Valentino di Torino / Reggia di Venaria -

 

I conti Carlo (1571-1640) e Amedeo (1613-1683) di Castellamonte furono sicuramente tra i più importanti protagonisti dell’architettura sabauda del XVII secolo, autori di opere che ancora oggi caratterizzano profondamente la città di Torino.

  

A Carlo Castellamonte si deve il progetto del primo ampliamento della capitale (1620), con la costruzione di piazza San Carlo e della via Nuova ora via Roma, ad Amedeo si attribuisce il secondo ampliamento (1673) verso il Po, con la realizzazione di via Po e dei suoi palazzi porticati.

 

Padre e figlio ebbero un ruolo centrale nella realizzazione di alcune delle principali residenze sabaude, location stupende come la Villa della Regina (opera di Carlo), il Palazzo del Valentino (cui lavorarono entrambi) e la Reggia di Venaria (opera di Amedeo). La storiografia contemporanea ha escluso la partecipazione di Amedeo al progetto di Palazzo Reale, infatti sembra opera riconducibile ad altri architetti, come Maurizio Valperga e Carlo Morello, cui il Comitato scientifico si propone di dedicare in futuro nuove ricerche.

 

Nonostante la loro importanza per la storia di Torino e del Piemonte, i Castellamonte hanno goduto di scarsa fortuna storiografica, gli studi su di loro sono pochi e non approfonditi. L'occasione offerta dal quarto centenario della nascita di Amedeo di Castellamonte, avvenuta a Torino il 17 giugno 1613, il Comitato scientifico del progetto «Architettura e potere» ha scelto, dopo aver affrontato Garove (2009), Alfieri (2010) e Juvarra (2011), di dedicare ora le sue indagini a Carlo e Amedeo di Castellamonte. La speranza è di portare nuova attenzione ai due architetti e all’architettura sabauda del Seicento.

 

Il convegno è organizzato dal Centro studi della Reggia di Venaria, dal Politecnico di Torino e dalla Bibliotheca Hertziana - Istituto Max Planck, per la storia dell’arte di Roma, con la collaborazione del Dipartimento di Storia dell’Università di Torino, con il patrocinio delle città di Venaria Reale e Castellamonte.

 

Comitato scientifico del progetto «Architettura e potere»: Paolo Cornaglia, Politecnico di Torino (DAD); Elisabeth Kieven, Bibliotheca Hertziana - Istituto Max Planck per la storia dell’arte; Andrea Merlotti, Centro studi della Reggia di Venaria; Costanza Roggero, Politecnico di Torino (DIST); Cristina Ruggero, Bibliotheca Hertziana - Istituto Max Planck per la storia dell’arte; Alberto Vanelli, Reggia di Venaria L’ingresso al convegno è gratuito.

 

INFORMAZIONI:

+39 011 4992359 - centro Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.lavenaria.it

condividi:

FacebookTwitterGoogle BookmarksRedditLinkedinPinterest

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO

Il gusto per lo stile, il gusto per l'arte, il gusto per il buon cibo, il gusto per la musica, il gusto per le bellezze architettoniche, il gusto per la storia, il gusto per la contemporaneità, il gusto per il teatro, il gusto per la danza, il gusto per il paesaggio, il gusto per il bello, il gusto per l'ecologia, il gusto per il territorio, il gusto delle emozioni...

LEGGI TUTTO

COLLABORA CON NOI

Piemonte Terra del Gusto è sempre alla ricerca di collaboratori che come noi condividano passione ed interesse per la Cultura e il Territorio. Se sei un agente pubblicitario, un'azienda, un coordinatore di un gruppo turistico, oppure ancora un blogger con idee, corsi, eventi da proporre e organizzare...

SCRIVICI ORA

CONTATTI

Per promuovere la propria attività, per organizzare o divulgare un evento o notizie che riguardano iniziative sul territorio piemontese, italiano ed Estero, o per qualsiasi altra informazione sulla nostra piattaforma web...

SCRIVICI ORA

Copyright © 2019 Piemonte Terra del Gusto. È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato, loghi, grafica, immagini, testi.

PIEMONTE TERRA DEL GUSTO E' UN MARCHIO REGISTRATO C.C.I.A.A. N° 000164896

Piemonteterradelgusto.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Ogni autore è direttamente responsabile di ciò che scrive negli articoli e nei commenti.

Powered by SitoPerTe.com & Joomla-sitiweb.com

Questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso.

Maggiori informazioni Ok Declino