Sabato, 11 Novembre 2017 15:42

Garage Italia Customs

di 

Il nuovo ristorante di Cracco e Lapo Elkann a Milano

 

L'incontro tra lo chef e l'imprenditore ha creato una location di classe e lusso in un armonico connubio tra cibo e motori -

 

La stazione di servizio Agip di Mario Bacciocchi, costruita in piazzale Accursio a Milano, voluta da Enrico Mattei, "futurista" icona urbana degli anni 50', è stata acquistata dal creativo Lapo Elkann, per restituirle una nuova identità, valorizzando un luogo storico e tradizioni di famiglia, in uno spazio visionario dove si uniscono creatività, passione e gusto.

 

Il punto centrale dell’attività di Garage Italia Customs parte dalla "Materioteca": un luogo definito “ispirazionale" dove le idee si trasformano in realtà, dove sono esposti tutti i materiali utilizzati per realizzare il proprio "sogno di personalizzazione”. Una grande libreria mostra la qualità e la ricchezza cromatica delle lamiere verniciate, dei tessuti e delle pelli disponibili. Gli arredi riprendono lo stile industriale con dettagli derivanti dal mondo delle auto, delle barche e degli aerei.

 

Al piano terra l'area bar accoglie i clienti in una grandissima nuvola composta da oltre 1.100 modellini sospesi: uno spazio allestito per gli appassionati di auto e i piloti professionisti, che così hanno la possibilità di "guidare in pista" una Ferrari, grazie a un simulatore professionale e al supporto di un istruttore.

 

Al primo piano il ristorante firmato da Cracco: al centro del locale non poteva mancare la carrozzeria di una Ferrari 250 Gto, che è stata trasformata in una cocktail station. Sul soffitto la sagoma di una pista elettrica giocattolo, con ventidue mini modelli di Formula 1 e due Ferrari. L'arredamento ideato con panche, tavoli, sedie, nove sedili Ferrari Daytona e due sedili della Ferrari 599 che diventano poltrone e il divano creato ispirandosi alla storica Ferrari di Gianni Agnelli.

 

La terrazza esterna è arredata da vegetazione tropicale e al suo apice si trova il "Riva Privèe", allestito come il famoso motoscafo Aquarama, con pavimentazione in legno e divanetti rivestiti da materiali nautici nei colori che caratterizzano il famoso brand nautico italiano. Sul tetto un aereo da turismo.

 

 

 

Il gusto percorre Nord e Sud con i piatti storici ripresi dal menu della famiglia Agnelliil Giardino di Donna Marella, un carpaccio di pesce marinato, il Risotto dell'Avvocato, con scampi arrosto e burro affumicato.

 

Altri piatti sono dedicati al mondo delle corse e dell'auto, come le Tagliatelle Millemiglia, condite con coda di manzo e rucola, la Guancia Maranello, vitello brasato con crema di pastinaca, il Cric, tiramisù e gelato. Il menu è eseguito dal resident chef Gabriele Faggionato.

condividi

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed

Cerca il tuo Ristorante

Scegli il Tuo Menu'

Localita'